articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

Appunti in materia di “riserva di codice”, legislazione speciale ed azione penale nello Stato di diritto.

Alberto Cisterna

Archivio Penale
© dell'autore 2018
Ricevuto: 28 maggio 2018 | Accettato: 04 giugno 2018 | Pubblicato: 08 giugno 2018


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

Il breve contributo qui pubblicato si propone di indicare alcune tra le più profonde correlazioni che corrono tra il principio della riserva di codice, introdotta dal d.lgs. 1 marzo 2018, n. 21, la funzione politico criminale assolta dalla legislazione speciale penale nello Stato di diritto ed il principio di obbligatorietà dell’azione penale. L’intento è quello di offrire una pur sintetica valutazione delle complesse ragioni che hanno portato al costituirsi ed al consolidarsi di un diritto penale policentrico ed extracodicistico di cui sembra debole la corrispondenza ai principi costituzionali.

 

The short contribution published here aims to indicate some of the deepest correlations that cor-er between the principle of the reserve of Code, introduced by the D. LGs. March 1, 2018, No. 21, the criminal political function acquitted by the Special criminal law in the rule of law and the principle of compulsory criminal action. The intent is to offer a concise assessment of the complex reasons that have led to the building up and the consolidation of a polycentric and Extracodicistico criminal law which seems weak correspondence to the constitutional principles.


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile