articolo pubblicato | articolo in abbonamento
Sottoposto a Peer review

I poteri normativi del Governo dopo lo scioglimento delle Camere e prima della formazione di un nuovo Governo fra prassi e direttive: il caso della legge delega n. 103 del 2017

Elisabetta Catelani

Archivio Penale
© dell'autore 2018
Ricevuto: 17 maggio 2018 | Accettato: 24 maggio 2018 | Pubblicato: 28 maggio 2018


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati


Riassunto

I decreti legislativi attuativi della legge delega n. 103/2017 sono stati elaborati ed approvati per lo più nella parte finale della legislatura. La prassi costituzionale e le direttive dei Presidenti del Consiglio delineano i poteri del Governo limitati allo svolgimento dei c.d. “affari correnti” che legittimano l’emanazione di decreti legislativi, ma impongono al Governo di tener conto del rapporto sussistente con il Parlamento e la possibilità di questo di poter formulare i pareri che la legge delega richiede.

 

Legislative decrees implementing the enabling law n. 103/2017 were drafted and approved mostly in the final part of the legislature. The constitutional practice and directives of the Prime Minister outline the powers of caretaker government that legitimize to issue legislative decrees, but require that the Government value the relationship existing with Parliament and the capacity that the parliament itself can formulate the opinions that the delegated law requires.


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati