Pubblicato in: Osservatorio sulla responsabilità penale degli enti

“Torsioni” interpretative della giurisprudenza nella ricostruzione della disciplina in tema di processo agli enti collettivi ovvero dal rimando alla disciplina del codice di procedura penale alla ricostruzione di un processo a la carte, di C. Santoriello

La disciplina in tema di processo nei confronti degli enti collettivi è la risultante di un’operazione di interpolazione di norme specifiche dettate dal d.lg. N. 231 del 2001 all’interno del modello generale di processo penale contenuto nel codice di procedura. Tale scelta, tuttavia, si presenta foriera di non pochi rischi, giacché rimette di fatto al singolo giudice l’individuazione di quali fra gli istituti presenti nel codice di rito siano compatibili rispetto alla procedura di accertamento della responsabilità delle persone giuridiche e quindi possano trovare applicazione anche quando si proceda nei confronti di una società. In questo lavoro, tramite l’analisi di due decisioni della Cassazione, si evidenzia come il legislatore abbia attribuito al giudice penale una discrezionalità assoluta nella determinazione dei caratteri del procedimento ex d.lg. N. 231 del 2001 sì da consentirgli di dare vita volta a volta a modelli diversi di giudizio a seconda delle finalità che si intendono perseguire.

The discipline on the subject of the process towards the collective bodies is the result of an interpolation operation of specific rules dictated by D. Lg. No 231 of 2001 within the general criminal prosecution model contained in the Code of procedure. This choice, however, is a form of not a few risks, since it puts in fact the individual judge the identification of which among the institutes present in the Code of Rite are compatible with the procedure of ascertaining the responsibility of Legal entities and therefore can find application even when proceeding with a company. In this work, through the analysis of two decisions of the cassation, it is evident how the legislator attributed to the criminal Court an absolute discretion in the determination of the characters of the procedure ex D. Lg. No 231 of 2001 Yes to enable him to give life to different models of judgement according to the purposes pursue.